I primi risultati della consultazione e i prossimi sviluppi della piattaforma

letto 1226 voltepubblicato il 17/11/2017 - 12:33 nel forum Forum generale, in Rete Italiasemplice

Mentre continuiamo la raccolta di idee e suggerimenti, vogliamo condividere quanto emerso fino ad ora.

Sulla base dei contributi giunti saranno organizzate progressivamente le prossime attività della piattaforma: apertura delle Aree di Lavoro SUAP e attività produttive, Conferenza di servizi, Modulistica e avvio delle prime discussioni.

Il resoconto completo è nel documento allegato.

6 commenti

Silvia Paparo

Silvia Paparo20/11/2017 - 13:32

Grazie  a tutti per gli utili contributi. Oggi apriamo l’area SUAP- Conferenza di servizi, con una discussione sul rapporto con gli Enti terzi e una raccolta delle esperienze e degli accordi. Nei prossimi giorni vorremmo aprire anche il focus sulla modulistica, partendo dalle attività in corso: i moduli in istruttoria e quelli da ancora da fare.

Nella sezione Documenti abbiamo già messo online una prima raccolta, da completare, della modulistica della Conferenza o di quella “interna” prodotta dai Suap. Saremo ben lieti di ricevere ulteriore documentazione, anche relativamente ai provvedimenti degli Enti terzi. In ogni caso, si tratta di documentazione che va sul sito ItaliaSemplice. È da valutare l’utilità di organizzare una raccolta di tutta la modulistica regionale, che già sta sui siti regionali e sul portale Impresainungiorno. Potremo discuterne meglio quando apriamo l'area modulistica.

Massimo Puggioni

Massimo Puggioni20/11/2017 - 12:33

Condivido i contenuti del documento allegato, e sono d'accordo con Simone e Monica. Di sicuro non seguirei l'indice ATECO che ha un'altra finalità e troppo spesso non corrisponde con le categorie previste dalle norme settoriali per quanto riguarda l'aspetto amministrativo, magari si potrebbe partire dall'indice del MISE opportunamente adeguato sulle specifiche esigenze dei SUAP: mi pare un'ottima base di partenza l'elenco proposto da Simone, anche se esploderei di più i punti 8 (eterogeneo) e 9 (è vero che sono tutte attività normate dal TULPS ma ognuna è un mondo a sé, le differenzierei).

Mi piace anche la suddivisione della modulistica in tre aree, corrispondenti sostanzialmente alla modulistica per il cittadino, su cui c'è ancora tanto da fare, e su modelli e schemi di note e provvedimenti per i SUAP e per gli enti terzi: anche questi ultimi possono sembrare banali ma nel concreto sono strumenti molto importanti per garantire uniformità nell'operato delle PA e una concreta applicazione della riforma.

Monica Feletig

Monica Feletig19/11/2017 - 12:01

Le aree di lavoro avranno un indice/glossario degli argomenti inseriti in ciascuna. L'area di lavoro SUAP e attività produttive potrebbe avere lo stesso indice argomentativo delle risoluzioni del .  L'area di lavoro della modulistica potrebbe essere divisa in 3 sezioni catalogate- a) modulistica per la presentazione istanza/SCIA (a partire da quella unica nazionale); b) modulistica prodotta dal SUAP a seguito del ricevimento telematico (a partire dalla ricevuta automatica del portale, dall'avvio del procedimento, vedi manuali ANCI 2017 ); c) atti prodotti dagli enti terzi (il provvedimento di AUA rilasciato dall'Autorità competente,..). Si possono sfruttare i collegamenti ipertestuali.

Simone Chiarelli

Simone Chiarelli20/11/2017 - 08:34

Se mi posso permettere un suggerimento NON utilizzerei le categorie MISE nè i codici ATECO ma utilizzerei qualcosa del genere (suggerisco di inserire come OBBLIGATORIA l'indicazione della REGIONE DI RIFERIMENTO al momento dell'inserimento del primo post - infatti molte delle problematiche variano a seconda del contesto regionale)

*********************************************************

1) SUAP (organizzazione, e gestione delle procedure in generale)

2) Commercio al dettaglio e forme speciali

3) Commercio su AAPP

4) Somministrazione di alimenti e bevande

5) Turismo ed attività ricettive

6) Servizi alla persona (Acconciatori, estetisti, strutture sanitarie e del benessere)

7) Taxi, NCC, noleggio senza conducente

8) agricoltura, artigianato, ingrosso

9) Polizia amministrativa (sale giochi, pubblico spttacolo ecc...)

10) Governo del territorio e dell'ambiente (edilizia, acustica, rifiuti, AUA)

11) Sanità, prevenzione incendi e sicurezza

12) Varie
 

Monica Feletig

Monica Feletig20/11/2017 - 10:15 (aggiornato 20/11/2017 - 10:15)

Ciao Simone, va benissimo. Importante è la convergenza verso una nomenclatura unica, troppo spesso anche noi Regioni cataloghiamo uno stesso oggetto in modi diversi.

Simone Chiarelli

Simone Chiarelli17/11/2017 - 14:04

Letto il verbale .... ho apprezzato molto il metodo di lavoro e la capacità di ascolto bottom-up

Sono in attesa dell'apertura delle aree tematiche per fornire contributi e riceverne.

Buon lavoro