Come può la semplificazione contribuire alla ripartenza?

La crisi sanitaria ed economica legata alla diffusione del COVID-19 sta facendo emergere una domanda di semplificazione senza precedenti, non solo da parte delle imprese e dell’opinione pubblica, ma anche da parte degli stessi funzionari delle pubbliche amministrazioni.

Sta maturando una nuova consapevolezza sull’urgenza di accompagnare le misure di sostegno alla popolazione e di rilancio dell’economia con robusti interventi di semplificazione. Questa emergenza può rappresentare l’occasione per realizzare un cambio di passo nelle politiche di semplificazione. Davanti a una crisi di sistema come quella che stiamo vivendo, le resistenze alla semplificazione devono essere superate, consentendo di introdurre finalmente i rimedi strutturali di cui il paese ha urgente bisogno.

Alla luce di queste riflessioni, l’Ufficio per la semplificazione e la sburocratizzazione del Dipartimento della funzione pubblica sta lavorando su tre direttrici:

  1. mettere in campo iniziative di semplificazione immediate per agevolare la riapertura delle attività economiche e consentire la continuità produttiva;
  2. contribuire alla semplificazione e velocizzazione delle misure a sostegno di cittadini e imprese;
  3. anticipare l’individuazione delle semplificazioni necessarie a riattivare gli investimenti e favorire la ripresa economica.

Sono state aperte delle “raccolte di idee” specifiche sulle prime due, più immediate, direttrici di lavoro: “Semplificazioni per agevolare la riapertura” e “Semplificazione delle misure a sostegno di cittadini e imprese”.

Invitiamo coloro che lavorano quotidianamente a contatto con i problemi di cittadini e imprese e si stanno preparando ad affrontare la delicata fase di ripartenza ad iscriversi nella nuova area di lavoro e a fornire il proprio contributo nelle due discussioni, indicando problematiche e proponendo idee di semplificazione.

 

Silvia Paparo
Direttore dell’Ufficio per la semplificazione e la sburocratizzazione
Dipartimento della funzione pubblica

 

> Vai all’area